Calendario Eventi

Ottobre 2019
D L M M G V S
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
14694 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
19657 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

celiachia e sibo
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: celiachia e sibo

celiachia e sibo 2 Anni, 8 Mesi fa #10878

buonasera volevo sapere per favore dal medico se c'è collegamento fra celiachia e sibo. Grazie

Re: celiachia e sibo 2 Anni, 8 Mesi fa #10883

Salve,
volevo informarla che ho inviato la sua richiesta al medico del forum.
Il dottore Le risponderà appena possibile.
Un cordiale saluto.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC

Re: celiachia e sibo 2 Anni, 8 Mesi fa #10885

Sicuramente celiachia e sindrome da contaminazione batterica del tenue (SIBO, small intestinal bacterial overgroth) possono avere sintomi sovrapponibili come gonfiore, dolore addominale, diarrea, malassorbimento. Quindi devono essere considerate entrambe in diagnosi differenziale quando si approccia un corteo di sintomi come quello che ho elencato sopra.
Inoltre la SIBO può causare anche un quadro istologico simile alla celiachia (atrofia intestinale).

Non ci sono lavori in letteratura che mostrano un' associazione tra le due entità.

Dal punto di vista speculativo, è verosimile ipotizzare che la SIBO, intesa anche come alterazione della flora microbica intestinale, possa contribuire allo sviluppo di malattie immunomediate (inclusa la celiachia), sebbene non ci sono dati al riguardo.

Continuando a speculare (ripeto, quindi, senza studi che provino queste affermazioni!), potrebbe anche essere vero il contrario: ossia che la celiachia, determinando un quadro infiammatorio a livello dell'intestino tenue, possa favorire la crescita spropositata di batteri intestinali (complice un'alterazione di barriera o della motilità intestinale finalizzata a pulire l'intestino tenue)
Dott.Francesco Valitutti
Esperto AIC

Nel caso di parere medico, questo non ha valenza di consulto medico. Il consulto telematico è una modalità parziale e insufficiente perché non può sostituire il colloquio, la visita e l'esame della documentazione.
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.30 secondi
Page Design & Concept by