Calendario Eventi

Settembre 2017
D L M M G V S
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
10389 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
13759 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Iga negative. Test genetico positivo.
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Iga negative. Test genetico positivo.

Iga negative. Test genetico positivo. 2 Mesi, 3 Settimane fa #11528

Buongiorno.
Provo a riscrivere il post visto che i due precedenti probabilmente non sono riuscita a pubblicarli.
Cercherò di essere più sintetica dei due post precedenti
Sono negativa alle iga ma positiva al test genetico, e presento sintomi fisici riscontrabili nel morbo celiaco. (Crampi addominali, gonfiore molto accentuato, nausee, costipazione alternata a scariche, accentuata secchezza della pelle ed irritazione cutanea (nonostante usi ottimi prodotti ), ripetute ed importanti afate, deficit vitamina d e ferro. I crampi e la nausea si accentuano con alcuni alimenti : cracker grissini e.. strano, banane
Mi è stato diagnosticato colon irritabile e ho L ernia iatale.
A corredo di questo va detto che ho perso 20 kg post gravidanza, ma con l aiuto do una nutrizionista, grazie alla quale mangio molto bene e non escludendo nulla.
Non tollero latte e yogurt, ma so o negativo al breath test del lattosio.
La gravidanza l ho portata a termine, ma con ricovero per iperemesj e due minacce di aborto, "trattate " con riposo e progesterone x bocca e con iniezioni fino al 5* mese.
Alla luce di ciò chiedo : mi è stata programmata una gaatroscopia con biopsia, ma ha senso avendo le iga negative? Tutto il resto "quadra" con la celiachia, ma la negatività delle iga non è elemento sufficiente x escluderla? O si può essere celiaci con iga negative? ?
Grazie a tutti.
Spero che questo post vada a buon fine

Re: Iga negative. Test genetico positivo. 2 Mesi, 3 Settimane fa #11533

Salve,
volevo informarla che ho inviato la sua richiesta al medico del forum.
Il dottore le risponderà appena possibile.
Un cordiale saluto.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC
Ultima modifica: 2 Mesi, 3 Settimane fa Da Arrigo Arrighi Moderatore.

Re: Iga negative. Test genetico positivo. 2 Mesi, 3 Settimane fa #11541

Immagino che per "IgA" lei intenda le IgA anti-transglutaminasi, che se sono state eseguite a dieta contenente glutine e sono risultate negative escludono verosimilmente la celiachia.

Ad ogni modo, in presenza di un forte sospetto a fronte di una negatività dei suddetti anticorpi, il gastroenterologo può decidere di indagare ulteriormente mediante una gastroscopia con biopsie duodenali. Il motivo dell'indagine endoscopica anche in casi negativi si basa sul fatto che possono esistere -seppur raramente- celiachie con anticorpi negativi: questo sospetto è però giustificato solo in caso di chiara sindrome da malassorbimento.

Una domanda: nella gastroscopia che le ha diagnosticato l'ernia jatale non sono state prese biopsie dal duodeno che documentano lo stato della mucosa duodenale? Se sì, e se documentano una normale mucosa duodenale il discorso celiachia si chiude qui.
Dott.Francesco Valitutti
Esperto AIC

Nel caso di parere medico, questo non ha valenza di consulto medico. Il consulto telematico è una modalità parziale e insufficiente perché non può sostituire il colloquio, la visita e l'esame della documentazione.

Re: Iga negative. Test genetico positivo. 2 Mesi, 3 Settimane fa #11548

Buongiorno dottore e grazie per la risposta.
Si esatto intendo quelle, e mi scusi per l'approssimazione
Quando feci la gastro in cui mi riscontrarono l'ernia iatale non fecero la biopsia.
Se per malassorbimento intende valori bassi di vitamina d e di ferro (ad esempio), si quelli ci sono, e infatti li sto assumendo.
Avendo un caso in famiglia di celiachia posso fare un confronto, anche se mi rendo conto che ogni caso è a se, e trovo diversi punti in comune ma tanti altri no.
Una cosa è certa. Ora sono a dieta libera e il mio "pancione "(si gonfia tantissimo nella parte alta dell'intestino ), ha qualcosa che non va. Nausee, crampi, pancia dura e contratta (ricorda molto le contrazioni iniziali di quando ero incinta ), la costipazione alternata ala diarrea. E poi la grande perenne stanchezza. Ok, non faccio una vita rilassata , ma quale madre lavoratrice la fa?
A proposito, di natura non sono allarmista, e a mia figlia, di soli due anni, non ho fatto alcun esame nonostante la mia positività al test genetico, perché fondamentalmente sta bene, cresce bene ed ha un grandissimo appetito (la nostra "battaglia" è per controllarla nel mangiare, non per farla mangiare ). Riscontro in lei solo feci sempre morbide, posticce, al nido mi dicono che è come se non digerisse sempre tutto. Sbaglio a prendermela serenamente? Penso che crescendo bene (90esimo percentile) inutile allarmarsi.
Se non ho la celiachia, come immagino e francamente spero ) può essere altro a provocare questi disturbi che mi trascino da molto?
Ad esempio potrebbe essere il latte? Io non lo sopporto, alla vista all'olfatto ed al gusto, e quando mi capita di assumere ho le nausee. Idem lo yogurt. Ho fatto il breath test al lattosio ed è negativo. . Di certo però non lo tollero
Grazie di nuovo e buona giornata

Re: Iga negative. Test genetico positivo. 2 Mesi, 2 Settimane fa #11578

Salve,
volevo informarla che ho provato ad inviare questa sua ulteriore richiesta al medico del forum.
Il dottore le risponderà appena possibile.
Un cordiale saluto.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC

Re: Iga negative. Test genetico positivo. 2 Mesi, 1 Settimana fa #11598

Un'intolleranza al lattosio con breath test negativo è impossibile.
La cosa più probabile è che si tratti di intestino irritabile che peggiori con l'assunzione di determinati alimenti molto fermentabili quali quelli che ha elencato.

La carenza di vitamina D e di ferro (in una donna) non sono esclusivamente indicativi di sindrome da malassorbimento.

Per quanto riguarda la sua piccola, indipendentemente dal suo test genetico effettuerei senza particolari ansie il test per la celiachia, per due ragioni:
- la celiachia è molto frequente nella popolazione (1-2%);
- la diarrea può essere un sintomo di celiachia.

Consiglio di far eseguire alla bambina il prelievo per: -IgA totali, -anticorpi anti-transglutaminasi IgA e -anticorpi anti-gliadina deamidata IgA e IgG.
Dott.Francesco Valitutti
Esperto AIC

Nel caso di parere medico, questo non ha valenza di consulto medico. Il consulto telematico è una modalità parziale e insufficiente perché non può sostituire il colloquio, la visita e l'esame della documentazione.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo generazione pagina: 0.26 secondi
Page Design & Concept by