Calendario Eventi

Ottobre 2018
D L M M G V S
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
12847 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
16942 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Dermatite erpetiforme
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Dermatite erpetiforme

Dermatite erpetiforme 9 Mesi, 2 Settimane fa #12310

Buona sera a tutti,
è possibile che prodotti per il corpo e i capelli contengano glutine e questo possa essere causa di intolleranza per chi soffre di dermatite erpetiforme?
Grazie

Re: Dermatite erpetiforme 9 Mesi, 2 Settimane fa #12311

Salve,
No! I prodotti per uso esterno non possono esacerbare la dermatite erpetiforme, come esplicitato nella faq contenuta in questo link www.celiachia.it/menu/faq.aspx?idcat=14&idfaq=65 Le cause, secondo i medici che fanno parte del Comitato Scientifico per AIC, sono sempre da ricercare nella dieta. Ingestioni involontarie di glutine, o contaminazioni ripetute non conosciute, possono riacutizzare la fastidiosa sintomatologia.
Cordialità.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC
Ultima modifica: 9 Mesi, 2 Settimane fa Da Arrigo Arrighi Moderatore.

Re: Dermatite erpetiforme 9 Mesi, 2 Settimane fa #12312

Grazie.
Uno dei motivi della mia domanda è il seguente.
La settimana scorsa ho fatto una tinta per capelli contenente aminoacidi del grano. Il giorno dopo avevo il cuoio capelluto che emetteva liquido e che seccando si è trasformato in croste.
Ho pensato ci potesse essere una correlazione tra la dermatite erpetiforme e il contenuto della tinta (tenuta in posa per un po' di tempo).
Non che i prodotti esterni esacerbino la dermatite erpetiforme, ma piuttosto che la pelle soggetta a dermatite erpetiforme possa avere reazioni allergiche a sostanze e prodotti con glutine.
Conferma che questo non sia possibile?

Re: Dermatite erpetiforme 9 Mesi, 2 Settimane fa #12313

Salve,
per ipotesi si potrebbe pensare che la tintura provochi irritazione causando di fatto una dermatite da contatto. La sintomatologia della dermatite erpetiforme si presenta con ponfi pruriginosi molto fastidiosi. Se lei è celiachia e non ha mai sofferto di D.E, il disturbo attuale è molto probabilmente da ricercare in una sua "intolleranza" o allergia al tipo di tintura.
Cordialità.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC
Ultima modifica: 9 Mesi, 1 Settimana fa Da Arrigo Arrighi Moderatore.

Re: Dermatite erpetiforme 9 Mesi, 2 Settimane fa #12314

Io purtroppo ho sempre sofferto di D.E. e la celiachia mi è stata diagnosticata solo a 38 anni perché, dopo non aver mai trovato vere cause dei miei "fastidi" e delle continue infezioni e valori di ferro ed emoglobina bassissimi, ho insistito con il mio medico per fare i test.
Le irritazioni che mi vengono sono effettivamente molto molto fastidiose (non so se facendo bene o male ma l'altra sera......non sapendo come far passare il fastidio, ho preso del cortisone).
Seguendo una dieta aglutinata speravo di risolvere anche i problemi di dermatite, ma al momento non ci sono ancora riuscita. Cercavo una correlazione anche con prodotti per la pelle, ma a questo punto non è questo.
La ringrazio molto per le informazioni e la disponibilità.
Saluti

Re: Dermatite erpetiforme 9 Mesi, 2 Settimane fa #12315

Salve,
alcuni soggetti affetti da D.E sono costretti, quando la sintomatologia è insopportabile nonostante l'avvio della dieta g.f (almeno nei primi tempi), a fare uso del dapsone. Potrebbe sentire il centro specialistico dove, immagino, ha ricevuto diagnosi se nel suo caso sia necessaria o meno la terapia supplementare. Intanto le allego, solo per conoscenza, un messaggio del prof Volta, con il quale il professore rispondeva ad una domanda sulla dermatite erpetiforme. Spero che quanto trasmesso possa esserle di una certa utilità.
Un cordiale saluto.

Dermatite dopo avvio dieta aglutinata.

risposta Prof. Umberto Volta:

Le lesioni che compaiono sotto forma di piccole vescicole ("bollicine") rosse a livello dei gomiti, pruriginose, potrebbero essere benissimo espressione di una dermatite su base allergica e, prima di classificarle come una probabile dermatite erpetiforme comparsa in una celiachia a dieta aglutinata stretta a causa di introduzione involontaria di glutine a seguito di contaminazione, ci andrei molto piano. La diagnosi di dermatite erpetiforme rimane una diagnosi specialistica di competenza dermatologica sul piano clinico e strumentale con l'esecuzione indispensabile di una biopsia cutanea, che dimostri i tipici depositi granulari di IgA positivi in immunofluoresecnza. E' possibile, come da me verificato, che un celiaco, che prima non aveva mai presentato la dermatite erpetiforme, sviluppi la stessa dopo anche lunghi periodi di dieta aglutinata, però sempre a seguito della interruzione della dieta con ripresa dell'assunzione volontaria di grandi quantità di glutine. Una possibilità che a mio avviso è molto più verosimile è che le bollicine presentate dalla paziente siano l'espressione di una dermatite su base allergica in cui potrebbero entrare in gioco reazioni a vari fattori (conservanti, sostanze chimiche e via dicendo). In conclusione, ritengo indispensabile una visita dermatologica per chiarire il problema ed, una volta esclusa l'ipotesi della dermatite erpetiforme, l'inizio di una terapia sintomatica topica sulle lesioni.
Prof. Umberto Volta,Presidente CSN-AIC
Arrigo Arrighi
Esperto AIC
Ultima modifica: 9 Mesi, 1 Settimana fa Da Arrigo Arrighi Moderatore.
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.35 secondi
Page Design & Concept by