Calendario Eventi

Ottobre 2019
D L M M G V S
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
14694 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
19657 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

CEREALI SENZA GLUTINE
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: CEREALI SENZA GLUTINE

CEREALI SENZA GLUTINE 1 Anno, 7 Mesi fa #12647

Buongiorno a tutti. Sto cercando MIGLIO, GRANO SARACENO, AMARANTO.... confezionato ma purtroppo sul sacchetto leggo sempre PUO' CONTENERE TRACCE DI GLUTINE . Potete aiutarmi? GRAZIE DAVVERO

Re: CEREALI SENZA GLUTINE 1 Anno, 7 Mesi fa #12648

Salve,
la domanda sui cereali in "chicchi" permessi, riportanti in etichetta indicazioni "può contenere tracce di glutine/ frumento, è stata più volte oggetto di discussione sul forum.
Di seguito le allego un post della Segreteria Alimenti con il quale si rispondeva a domande analoghe. Spero che quanto trasmesso possa esserle di una certa utilità ricordando tuttavia che gli "sfarinati" dei cereali permessi possono essere considerati idonei solo se riportanti in etichetta la dicitura "senza glutine" o se presenti nel Prontuario degli Alimenti AIC edizione corrente.
Cordialità.

Spesso ci viene chiesto come comportarsi di fronte ad alimenti considerati "permessi" ma riportanti indicazioni del tipo "può contenere tracce di glutine/frumento".

La posizione di AIC sull’uso del claim precauzionale “può contenere tracce di glutine/frumento” su alimenti sostanzialmente non trasformati, come ad esempio frutta secca, semi, cereali in grani o legumi secchi, l’ispezione visiva e l’eliminazione di eventuali grani estranei, garantiscono ampiamente il celiaco.

Durante la produzione ed il confezionamento di questo genere di prodotti, infatti, è possibile, anche se raramente, la contaminazione con grani di cereali contenenti glutine, come ad esempio chicchi di orzo.

Questo fatto non deve destare reale preoccupazione nel celiaco in quanto è sufficiente verificare l’assenza di corpi estranei (quindi semi o grani differenti rispetto al legume che si intende utilizzare). Trattandosi di semi/grani interi, non è possibile una contaminazione diretta da glutine dei legumi (il glutine si trova nella parte più interna del chicco di cereale) e dato che la loro tossicità si esplicherebbe solamente nel momento in cui venissero ingeriti, vanno semplicemente eliminati.

È comunque utile segnalare sempre all’AIC ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) nome del prodotto e marca, in modo da permetterci di contattare e sensibilizzare l’azienda sul tema.
Cordialità.
Segreteria Alimenti/Gruppo AIC
Arrigo Arrighi
Esperto AIC
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.30 secondi
Page Design & Concept by