Calendario Eventi

Luglio 2018
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
12386 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
16335 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Buoni e cambio residenza
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Buoni e cambio residenza

Buoni e cambio residenza 3 Mesi, 1 Settimana fa #12736

Ciao !
Sono celiaca dalla nascita, all' età delle superiori ho iniziato a sgarrare, non avevo sintomi.. stavo bene. Sto tutt ora bene.
Faccio analisi del sangue perché mia madre scopre questi miei sgarri e risulta tutto in ordine.. come fossi a dieta. Il mio medico di base mi stringe la mano, non sei più celiaca. Ma?! O lo sono o non lo sono mai stata.
Incoscente continuo a fregarmene e non seguo più la dieta da un bel Po di anni. Ormai 10. 8 anni fa rifatto gastroscopia, Non mi rilasciano alcun referto,comunicano solo telefonicamente a mia madre che ho una gastrite cronica e che secondo loro sarebbe il caso io continuassi la dieta senza glutine.
3 anni fa rifaccio le analisi sul sangue che risultano al limite,un valore di 9.. che risulta negativo, doveva essere superiore a 10 per la positività.
Ad oggi però mi ritrovo con 4 aborti,tra cui la mia bimba persa a 3 giorni dal termine di gravidanza. La mia ginecologa non ritiene la causa sia stata questa possibile celiachia. Ho altri problemi di coagulazione che sembrano essere la causa di tutto cio. Non volendo rischiare vorrei ricominciare la mia dieta senza glutine.
Sempre stata in regione veneto, Buoni utilizzati sempre qua, mi sono trasferita per 5 anni in Lombardia, ho fatto le pratiche per il trasferimento dei buoni, ma non ricordo di aver portato referti, se non erro hanno (lombardia) richiesto i referti alla asl di provenienza (veneto). Ad oggi sono tornata nuovamente in veneto e ho problemi con Asl che chiede referti.
Ma una copia dei miei referti non dovrebbero averla loro? È possibile questo scambio tra veneto e Lombardia dei miei referti? Secondo la mia Asl no. Ricordo di aver parlato con una specialista tot giorni dopo aver fatto richiesta di trasferimento, la quale mi ha consegnato una busta con un codice.
I miei referti son vecchi.. del 93/94.. tra l altro i miei vetrini delle gastro fatte al tempo sono spariti dall' ospedale. E se tra i vari traslochi avessi perso le carte? .. Non le ho. Posso aver dimenticato di averle consegnate in Lombardia ? O dovremmo solo mostrarle E tenerli noi?
Scusate in lungo papiro ma ho bisogno di aiuto.. l asl mi ha tenuta in "boh" .. dicendo che mi faranno sapere .
Confido in un vostro aiuto .
Grazie !

Re: Buoni e cambio residenza 3 Mesi, 1 Settimana fa #12743

Vista la storia clinica e l'indisponibilità dei referti, credo sia meglio una volta per tutte chiarire i dubbi.

- La celiachia NON passa, quindi se nella sua infanzia si era raggiunta una diagnosi con tutti i criteri (anticorpi, biopsia) la diagnosi NON era da mettere in discussione.

- gli anticorpi possono essere negativi nonostante le trasgressioni: la negatività però non è indicativa del fatto che la malattia a livello intestinale rimane inattiva; rimane invece attiva con tutti i problemi che comporta.

- gli anticorpi antitransglutaminasi di 9 (con limite a 10) NON sono da considerarsi del tutto negativi, ma sono in sintonia con la storia clinica.

Due domande per essere poi più completo nella successiva risposta.
1) da quanto tempo ha eliminato nuovamente il glutine?
2)alla biopsia di 10 anni fa aveva solo gastrite? non si menzionavano i villi intestinali?


NOTA BUROCRATICA: L'ASL del Veneto NON è tenuta a trasferire i referti alla Lombardia direttamente: è il paziente a farlo. Quello che però l'ASL del Veneto potrebbe avere allegati alla sua certificazione sono i referti di quando era bambina.
Dott.Francesco Valitutti
Esperto AIC

Nel caso di parere medico, questo non ha valenza di consulto medico. Il consulto telematico è una modalità parziale e insufficiente perché non può sostituire il colloquio, la visita e l'esame della documentazione.
Ringraziano per il messaggio: Arrigo Arrighi Moderatore

Re: Buoni e cambio residenza 3 Mesi, 1 Settimana fa #12744

La ringrazio per la risposta !
Rileggendo bene, le analisi fatte nel 2015, quindi dopo molti anni senza dieta adeguata, il valore era 0.9. Non 9. E il range andava da 0.0 a 10.0.
Le immunoglobuline iga 162 range 82- 453
Mi scuso per l errore.
L asl mi ha già attivato i buoni, sono stata contattata oggi.
La dieta non la sto rispettando dall' età di 14 15 anni, quindi da 10 anni. Volevo appunto riprendere ora per eliminare tutti i fattori di rischio per un eventuale nuova gravidanza.
Si, L ultima gastroscopia fatta riferiva solo questo, telefonicamente,a mia madre. Riferivano solo una gastrite cronica. Ricordo che ci rimase male pure lei nel non ricevere nessun cartaceo ma semplicemente un contatto telefonico come referto. Sto facendo cercare a mia mamma i miei referti di quando ero bambina in maniera da averli sotto mano e rivolgermi nuovamente da uno specialista per vedere il da farsi.
Potrebbe non trattarsi di celiachia ma di ibs?
Ringrazio nuovamente per la disponibilità
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.24 secondi
Page Design & Concept by