Calendario Eventi

Novembre 2019
D L M M G V S
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
14869 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
19892 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Dubbi sulla contaminazione
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Dubbi sulla contaminazione

Dubbi sulla contaminazione 5 Mesi fa #14358

Salve ,
Vorrei chiarire alcuni dubbi sulla contaminazione da glutine.
Il celiaco può prendere un caffè o una cioccolata calda dai distributori automatici, che erogano anche orzo e cappuccino ? La stessa domanda vale per le macchine del bar.
Il celiaco può acquistare e mangiare le noccioline con la buccia, che vengono vendute toste sfuse dalle bancarelle che vendono ogni genere di leccornia , compresi croccanti con il glutine?
Per quanto riguarda la cottura dei cibi nel forno ho letto che si possono cucinare insieme sia quelli con glutine, mettendoli al piano inferiore, sia quelli senza glutine, mettendoli al piano superiore.
La stessa cosa vale anche per il forno esclusivamente ventilato ?
Grazie mille.

Re: Dubbi sulla contaminazione 5 Mesi fa #14364

Salve,
di seguito e per ordine le allego le risposte alle sue richieste:

Erogatori di caffè.
Il caffé del bar è un prodotto idoneo al celiaco, poiché orzo e ginseng sono erogati da braccetti/macchine differenti, si può però sempre chiedere al barista di effettuare un lavaggio della macchina facendovi scorrere dell’acqua. I caffè erogati dai distributori automatici sono invece a rischio poiché l’ugello di fuoriuscita della bevanda è promiscuo per tutte le bevande presenti nel distributore stesso (AIC ha in essere un progetto dedicato al Vending per avere maggiori informazioni può consultare questa pagina del sito AIC www.celiachia.it/dieta/Dieta.aspx?SS=95&M=1369 )


Noccioline sfuse.
Tutta la frutta secca con o senza guscio ( tal quale, tostata, salata) è consentita. Tuttavia nel caso ci siano situazioni nelle quali esiste il dubbio di possibili contaminazioni il consumo di questi prodotti è lasciato a libera scelta del consumatore celiaco in seguito a sue opportune valutazioni.


Forno ventilato
Nel caso di cottura promiscua in forno ventilato, può essere consigliabile coprire la preparazione senza glutine, qualora la preparazione con glutine possa presentare residui volatili (briciole, farina) che la ventilazione possa movimentare.

Cordialità.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC
Ultima modifica: 5 Mesi fa Da Arrigo Arrighi Moderatore.

Re: Dubbi sulla contaminazione 4 Mesi, 4 Settimane fa #14367

Ringraziando, approfitto per chiarire altri dubbi.
Ho letto in altri topics che tutti i tipi di tè della twinings sono consentiti al celiaco. Questo vale per tutti gli altri tipi di tè o tisane ai frutti misti o bisogna valutare caso per caso?

Inoltre ho notato che ci sono gelaterie e ristoranti, che pur non avendo il marchio AIC, offrono gelati e pasti gluten free, garantendo la non contaminazione. Il celiaco può stare tranquillo ugualmente?
Un cordiale saluto

Re: Dubbi sulla contaminazione 4 Mesi, 4 Settimane fa #14369

Salve.
In linea generale, si possono considerare idonei al consumo per il celiaco i the e le tisane (sia sfusi che in filtro) se costituiti unicamente da erbe, fiori e frutta essiccati. Inoltre, alla nostra valutazione, anche l’eventuale aggiunta di aromi/estratti /essenze/olii essenziali al prodotto non comporta un rischio significativo di contaminazione considerando la diluizione che avviene prima dell’utilizzo da parte del consumatore finale.

Aggiungo per completezza d'informazione che da questi esulano the e tisane contenenti tra gli ingredienti malto d’orzo, per i quali al momento non possiamo consigliare il consumo.
The e tisane (sia sfusi che in filtro) costituiti, oltre che da erbe e frutta essiccati, anche da altri ingredienti quali, ad esempio, cioccolato, caramello, meringhe, etc. (ovvero contenenti ingredienti diversi dalle piante), sono da considerarsi “a rischio” per il celiaco.

Per quanto riguarda gelaterie e ristoranti AIC può garantire solo quelli che fanno parte del suo progetto alimentazione fuori casa. La valutazione delle offerte degli altri esercizi che non fanno parte del network aic è demandata al consumatore celiaco in seguito a sue opportune valutazioni.
Cordialità.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC
Ultima modifica: 4 Mesi, 4 Settimane fa Da Arrigo Arrighi Moderatore.
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.27 secondi
Page Design & Concept by