Calendario Eventi

Novembre 2019
D L M M G V S
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
14862 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
19883 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Dichiarazione di idoneità nella bolla di consegna
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Dichiarazione di idoneità nella bolla di consegna

Re: Dichiarazione di idoneità nella bolla di consegna 2 Mesi fa #14549

Carissimo Arrighi, mi viene il dubbio che la segreteria si sia dimenticata di rispondere. Visto l'importanza dell'argomento potrebbe sollecitare?
Grazie mille
Saluti

Re: Dichiarazione di idoneità nella bolla di consegna 1 Mese, 3 Settimane fa #14565

Salve,
di seguito la risposta ricevuta.
Cordialità.

Gentilissimi,
le schede tecniche nascono come strumento integrativo all’etichettatura nel mercato del business to business, per fornire in maniera alternativa le informazioni rispetto all’etichettatura, laddove ciò è complicato da confezioni, ad esempio, molto grosse, cartoni, ecc, e dove il prodotto non è destinato direttamente al consumatore finale.

Questo strumento nascendo come supporto indispensabile nel commercio tra partener business è stato preso in considerazione anche all’interno del progetto AFC.

Resta valido che un prodotto destinato al consumatore finale per essere considerato idoneo al celiaco deve riportare in etichetta la dicitura senza glutine poiché le schede tecniche si riferiscono a precisi prodotti/lotti.
Cordialmente
Segreteria Alimenti/Gruppo AIC
Arrigo Arrighi
Esperto AIC

Re: Dichiarazione di idoneità nella bolla di consegna 1 Mese, 3 Settimane fa #14566

Grazie per la risposta. Allora perché i tutor AIC permettono la somministrazione delle salse Heinz nei locali del circuito? Addirittura nella gluten free festival di Monza?
Spero in una risposta più celere.
Saluti

Re: Dichiarazione di idoneità nella bolla di consegna 1 Mese, 3 Settimane fa #14567

Gentilissimo signor Arrighi, mi perdoni immensamente, ma non ritengo sia una risposta esaustiva, o con molta probabilità non ho capito io...
Quindi, nel caso di Heinz, come la mettiamo? Può la dichiarazione del produttore essere sufficiente, nonostante heinz non metta il Claim in nessuno dei suoi formati? E no, il claim non c'è nemmeno nelle confezioni multiple destinate alla ristorazione, perché io stessa ho controllato. In attesa di ulteriori chiarimenti, porgo i miei cordiali saluti.
Maja
Con la speranza di non attendere altri due mesi, visto che nel frattempo non frequento più parecchi locali in afc che adottano la politica da voi descritta.

Re: Dichiarazione di idoneità nella bolla di consegna 1 Mese, 3 Settimane fa #14568

Salve,
ho sottoposto le vostre ulteriori osservazioni alla Segreteria Alimenti.
Di seguito la risposta ricevuta.
Cordialità.

Gentilissimi,

la norma che regola le informazioni da comunicare al consumatore tramite l’etichetta del prodotto alimentare prevede indicazioni differenti se questi alimenti sono destinati al mercato della ristorazione o al cittadino.

Le etichette dei prodotti destinati al canale business, per legge, devono riportare meno informazioni obbligatorie proprio perché ogni singola fornitura viene accompagnata dalla scheda tecnica del prodotto al cui interno sono riportate molte più informazioni, anche quindi la dichiarazione di assenza di glutine laddove l’azienda ne possa garantire la sicurezza al consumatore celiaco (glutine < 20ppm).

Questo sistema di informazione ovviamente non è attuabile per i prodotti destinati al consumatore finale, infatti la norma relativa alla compilazione delle etichette di questi alimenti impone ai produttori di inserire in etichetta molte più informazioni obbligatorie poiché l’etichetta è l’unico mezzo di riconoscimento del prodotto e l’unico mezzo per comunicare coi consumatori. Per questi prodotti le aziende che possono garantire l’assenza di glutine, rifacendosi al Reg UE. 828/2014 (che ricordiamo essere un regolamento la cui ottemperanza è volontaria), possono inserire il claim “senza glutine”.

Per evitare però future incomprensioni abbiamo trasmesso all’associata di riferimento questa segnalazione.

Sperando di aver chiarito, salutiamo cordialmente.
Segreteria Alimenti/Gruppo AIC
Arrigo Arrighi
Esperto AIC

Re: Dichiarazione di idoneità nella bolla di consegna 1 Mese, 3 Settimane fa #14569

Carissimo, non penso di aver formulato male la domanda. L'unica risposta che ha un senso è definire in modo chiaro e univoco se la Heinz è permessa o no. E nel caso non lo fosse perché continua ad essere servita ai celiaci sotto tacito permesso di aic. Spero di aver formulato bene la domanda ora.
Rimango in attesa di un solerte e chiaro riscontro.
Saluti
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo generazione pagina: 0.33 secondi
Page Design & Concept by