Calendario Eventi

Novembre 2019
D L M M G V S
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
14862 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
19883 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

POSSIBILE CELIACHIA DOPO MONONUCLEOSI
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: POSSIBILE CELIACHIA DOPO MONONUCLEOSI

POSSIBILE CELIACHIA DOPO MONONUCLEOSI 1 Mese fa #14647

Salve, sono una ragazza di 34 anni, e da circa 3 mesi sto male trascinandomi l' infezione da mononucleosi, esordita presumibilmente a fine luglio ma scoperta con test su sangue e visita da otorino soalmente a inizio settembre , ora il mio medico curante vorrebbe provare a farmi fare il test su sangue per la celiachia dato che pare che l' infezione da mononucleosi possa scatenarla , vorrei avere un vostro parere per capire se i sintomi fisici che vi sto per elencare, possono far parte solo della mononucleosi o potrebbero in qualche modo far anche pensare che si sia instaurata celiachia:

- in 3 mesi feci sempre formate e regolarità , tranne episodio iniziale di malattia( mononucleosi) con 20 giorni di feci liquide e fortissimo meteorismo, fatti esami completi addome e feci in ospedale, tutto negativo ( ad agosto)
- dolori forti alle ginocchia, ed articolazioni che a volte scrocchiano ( collo, femore, omero , caviglia)
- neuropatie periferiche specialmente concentrate sul volto a livello di zigomi e tempie ( con formicolio agli zigomii e tensione alle tempie) , nervo sciatico con gambe o piedi che a volte formicolano o si addormentano
- sensazione di peso al fegato e alla milza durato circa 5 giorni che poi si è risolto ma a volte ricompare in maniera lieve e sottoforma di piccole fitte
- da prima che arrivasse la mononucleosi e tutt' oggi, lingua a chiazze e con taglietti , e sapore di sangue in bocca a volte.
- prima carie della mia vita a inizio agosto con l esordio della mononucleosi ( non sembra casuale)
- da un pò di mesi prurito soprattutto alle gambe
- nei mesi di agosto e settembre qualche episodio di tachicardia che è durata anche per 3 ore di fila.
- fastidio alle orecchie come senso di tappamento pressorio interno e piccole nevralgie.
- nell' ultima settimana problemi del cavo orale, ( mai avuti) , con presenza di due afte nell interno labbra, e gengiva vicino all' otturazione che per due notti si è gonfiata per poi sgonfiarsi di giorno

Re: POSSIBILE CELIACHIA DOPO MONONUCLEOSI 1 Mese fa #14649

Gentilissima buonasera.
Per sapere se i suoi disturbi siano causati dalla presenza di celiachia è necessario, come tra l'altro le ha indicato il suo medico, effettuare i test specifici. Sarà il curante approfondire le indagini nel caso gli anticorpi dovessero risultare positivi.
Cordialità.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC

Re: POSSIBILE CELIACHIA DOPO MONONUCLEOSI 1 Settimana, 3 Giorni fa #14686

Buongiorno, mi ritrovo a scrivere qui dopo aver avuto gli esiti degli anticorpi per la celiachia su sangue, tutto appare negativo , il problema è che io sono sintomatica se mangio qualcosa che contiene glutine, dopo circa 10 giorni di dieta senza glutine da parte mia, ho provato un giorno a mangiare alimenti con glutine e dopo 12 ore mentre dormivo ho avuto : ipotensione, cervicale, forte bruciore di stomaco, tachicardia, senso di morte, e dolori articolari.., devo dire che al momento del prelievo per gli anticorpi celiachia io stavo gia seguendo una dieta in parte con poco glutine ( di testa mia) , è possibile che solo 10 giorni di questa dieta abbiano fatto risultare gli esami come dei falsi negativi? ad ogni modo il mio curante mi invia da un allergologo per approfondire eventualmente tramite esami su sangue le intolleranze alimentari perchè sostiene che io potrei avere semplicemente un' intolleranza al glutine, scelta che non condivido perchè forse avrei bisogno di un gastroenterologo.. (?) ... io in queste due settimane di dieta gluten free noto che comunque qualche notte continuo ad avere tachicardia e sento anche in concomitanza del reflusso gastrico, difatti la tachicardia scompare se mi metto in posizione eretta.. tengo a specificare che sono reduce da mononucleosi e sono presumibilmente passati 4 mesi, tutto ciò mi crea confusione perchè non capisco se questi sintomi gastrici siano dovuti ancora al virus di esptein barr o si siano già trasformati in celiachia o intolleranza a qualsiasi cosa.. la mia dieta attuale su consiglio di un medico ematologo/ omeopata/ agopuntore è molto naturale ed è a zona, a pranzo pasta con verdure e la sera carne o pesce con verdure, escludendo totalmente lieviti e latticini ( i latticini gia di mio non li assumo piu da circa un anno)... resto in attesa di consigli grazie. mille!

Re: POSSIBILE CELIACHIA DOPO MONONUCLEOSI 1 Settimana, 3 Giorni fa #14691

Salve,
il suggerimento è quello di rivolgersi ad un medico specialista, gastroenterologo, il quale saprà, dopo visita in vivo e raccolto dati sulla sua storia clinica, come approfondire le indagini per verificare se nel suo caso i disturbi siano causati dalla celiachia, oppure dalla sensibilità al glutine, ecc.
Cordialità.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.42 secondi
Page Design & Concept by