Calendario Eventi

Agosto 2019
D L M M G V S
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
14458 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
19326 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

INFO ESAMI
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: INFO ESAMI

INFO ESAMI 6 Anni, 6 Mesi fa #1497

avevo già scritto un messaggio ma ora lo riscrivo con più dettagli, allora sono celiaca e mio nipote figlio di mia sorella ha fatto le analisi allora ecco i risultati:
-anti trasglutaminasi AbIg 3,0 Au/ml negativi <18, positivi >18
- anti endomisio assenti
-anti gliadina IgG 51,2 Au/ml negativi <18 negativi, >18 positivi
-anti gliadina IGA 8,8 Au/ml <18 negativi, >18 positivi.
Cosa vuol dire? il bimbo ha due anni e per il resto è tutto ok compreso il ferro a 158 può essere celiaco?

Re: INFO ESAMI 6 Anni, 6 Mesi fa #1504

Salve,
nel suo messaggio non dice niente su eventuale sintomatologia del bambino: stà bene ? cresce bene? presenta dei sintomi sospetti per la celiachia?
In ogni modo gli anticorpi specifici sono negativi eccetto gli AGA di classe IgG.
La positività per anticorpi antigliadina (AGA) in assenza di anticorpi antiendomisio (EmA) ed antitransglutaminasi (anti-tTG) non ha alcun significato predittivo per la malattia celiaca ad eccezione dei soggetti con deficit di IgA (ove una positività per AGA IgG depone per una probabile celiachia) e dei bambini nella prima infanzia (di età inferiore ai 2 anni ove gli AGA IgA ( oppure IgG ) sono indice di sospetta celiachia anche in caso di negatività di EmA ed anti-tTG). ( Rif. Prof. Umberto Volta ).
E' anche vero che una positività isolata agli AGA può dipendere anche da altre cause, tuttavia, senza eccessivi allarmismi, sarebbe il caso di parlare con il Pediatra di famiglia, il quale sicuramente saprà valutare lo stato di salute del bambino e decidere se sia il caso di avviare ulteriori indagini o meno.
Un cordiale saluto.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC

Re: INFO ESAMI 6 Anni, 6 Mesi fa #1510

Si praticamente gli anticorpi antigliadina IGg sono positivi perchè il valore è 51,2 mentre quelli IGA sono 8,8 quindi negativi, ma se erano entrambi positivi avrebbe significato qualcosa? se ho ben capito dalla sua risposta se gli IGA fossero stati positivi avrebbe significato sospetta celiachia?Il pediatra ha detto che possiamo stare tranquilli perchè gli anticorpi antitrasglusaminasi e antiendomisio sono negativi e a suo parere quelli sono indice maggiore di celiachia. Le analisi le abbiamo fatte per scrupolo perchè il bambino sta bene, è minuto di statura ma lo sono entrambi i genitori e poi è vivace e iperattivo, molto intelligente, però visto che sono celiaca ci è sembrato opportuno farle. Nei bambini si sviluppa solitamente la forma classica di celiachia? in caso di celiachia non curata il ferro è sempre basso?Il pediatra ha aggiunto che se vogliamo stare tranquilli le ripetiamo l'anno prossimo ma ci ha detto di stare sereni grazie per la sua risposta

Re: INFO ESAMI 6 Anni, 6 Mesi fa #1522

Gentile Signora,
forse mi sono spiegato male: la positività agli AGA di Classe IgG "potrebbe" far pensare che il bambino abbia un deficit di Immunoglobuline di classe IgA.
Se questo fatto fosse confermato tutti gli altri test: gli Ema, la transglutaminasi e gli AGA IgA, "potrebbero" presentarsi falsamente negativi.
Quindi, al prossimo controllo, solo per scrupolo, non sarebbe male che il pediatra inserisca negli esami da fare anche il dosaggio delle immunoglobuline di classe Iga per scongiurare tale ipotesi.
Se il dosaggio dovesse risultare normale tutti i valori dei test specifici per la celiachia, già effettuati, sono da ritenersi nella norma. Al contrario invece se il deficit fosse confermato sarebbe necessario ripetere gli altri test anche in classe IgG.
Sperando di essere riuscito a comunicare bene l'argomento la saluto cordialmente,
Arrigo Arrighi
Esperto AIC
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.35 secondi
Page Design & Concept by