Calendario Eventi

Ottobre 2019
D L M M G V S
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
14721 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
19691 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Disturbi legati a celiachia?
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Disturbi legati a celiachia?

Disturbi legati a celiachia? 5 Anni, 4 Mesi fa #5108

Gent.mo Dottore,

mia figlia di 2 anni è celiaca.
Sia io che mio marito abbiamo fatto le analisi delle antitransglutaminasi e sono risultate negative. Presto faremo i test genetici per toglierci eventualmente alcuni dubbi.
Io però soffro di tiroidite, allergia al nichel, dermatite a gomiti e ginocchia, e leggo che questi sono disturbi spesso paralleli alla celiachia,
D'altra parte non ho disturbi intestinali che mi facciano pensare di essere celiaca, qualche crampo ogni tanto forse come tutti..
So che c'è una piccola percentuale di celiaci con IgA negative. Secondo Lei dovrei fare la gastroscopia o senza altri disturbi è esagerata?
La ringrazio anticipatamente per la risposta.

Re: Disturbi legati a celiachia? 5 Anni, 4 Mesi fa #5114

Non essendo un medico posso solo riportare la mia esperienza. Il mio test sugli anticorpi era negativo, ma la biopsia del duodeno ha invece confermato celiachia livello Marsh 2.Se posso permettermi di darle un consiglio al suo posto farei la gastroscopia per escludere eventualmente la celiachia, vista la familiariità ed i sintomi che ha.
Ringraziano per il messaggio: vikyflia

Re: Disturbi legati a celiachia? 5 Anni, 4 Mesi fa #5119

Salve,
sono da evitare tutte quelle iniziative, magari concordate con il MMG, che possono portare a autodiagnosi o ad esami invasivi che potrebbero, successivamente, risultare inutili.
Meglio affidarsi ad un medico specialista, gastroenetrologo, che conosca bene la celiachia.
Infatti sula questione sierologia negativa e celiachia esiste un criterio che definisce in maniera chiara tale situazione. In proposito allego una faq presente sul sito nazonale aic.
Spero che quanto trasmesso possa essere utile.
Un cordiale saluto.

Si può sviluppare la celiachia nei familiari anche se i loro esami sono negativi?
Domanda:

Vorrei sapere se è possibile che mia sorella risulti assolutamente negativa agli esami del sangue, ma abbia la celiachia.

Risponde il Dr. Italo De Vitis consulente scientifico A.I.C:

Abitualmente il paziente celiaco ha i test di screening positivi ,dal momento che un corretto approccio alla diagnosi prevede prima l'esecuzione dei test e di conseguenza la biopsie solo nei soggetti risultati positivi.Esiste solo una possibilità nota che i test siano risultati negativi pur in presenza di una malattia celiaca:la contemporanea presenza di un DEFICIT di IgA,condizione questa legata geneticamente alla celiachia, e che condiziona la falsa negatività dei test di screening essendo questi basati sulla determinazione di anticorpi di classe IgA.
In questo caso occorre determinare gli stessi anticorpi -antiendomisio ed antitransglutaminasi - di classe IgG che in presenza di celiachia dovrebbero essere positivi.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC
Ultima modifica: 5 Anni, 4 Mesi fa Da Arrigo Arrighi Moderatore.
Ringraziano per il messaggio: vikyflia

Re: Disturbi legati a celiachia? 5 Anni, 4 Mesi fa #5129

Gentile Dr De Vitis , la sua risposta mi fa sorgere alcuni dubbi, le spiego il mio iter diagnostico . Causa l'insorgere di una forte gastrite con reflusso , e di un dolore persistente al fianco destro ( ma già nel 2007 l'ecografia aveva escluso problemi alla cistifellea) la gastroscopia ha rivelato ernia jatale, e frustoli di mucosa di piccolo intestino con villi normoconfortati e moderato infiltrato flogistico linfocitario della lamina propria. I linfociti intraepiteliali al 40%, quadro , che secondo referto " non contrasta con una celiachia grad 2 sec. Marsh" I successivi esami del sangue davano IGA a 3.8 , IgG a 0,1 e transuglutaminasi a 0.4, quindi tutto negativo.L'esame del DNA riportava un solo gene collegato alla celiachia, mi sembra il DQ 8. L'ecografia non rilevava problemi a pancreas, colecisti fegato o tiroide, ma la Moc invece osteoporosi ( 2.7) alla colonna lombare e osteopenia al femore destro. La ASL mi ha riconosciuto la celiachia e sono a dieta da un anno. Al momento però non ho recuperato il peso perso negli ultimi anni e la gastrite, pur migliorata è ancora presente. Che ne pensa? Sono veramente celiaco o ritiene ci sia qualche margine di incertezza? La ringrazio

Re: Disturbi legati a celiachia? 5 Anni, 4 Mesi fa #5132

X Pierl

Salve,
la risposta del Dr. De Vitis è contenuta in una faq ( domande ricorrenti ) presente sul sito nazionale aic.
Se vuole un ulteriore parere, dal forum, le suggerisco di postare la domanda nell'apposiata area: Incontri con il Medico; vedi:forum.celiachia.it/index.php?option=com_...news&Itemid=101.
Un cordiale saluto.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.40 secondi
Page Design & Concept by