Calendario Eventi

Dicembre 2019
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
14977 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
20041 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Acido ascorbico
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Acido ascorbico

Acido ascorbico 4 Anni, 9 Mesi fa #6893

Salve,
sinceramente non riesco a capire bene le regole per quanto riguarda l'acido ascorbico. Per alcune categorie di prodotto è consentito come additivo, di qualunque tipo e marca sia, ciò fa pensare che sia di per sè senza glutine o con bassissime concentrazioni di eventuale contaminazioni.
Il mio macellaio di fiducia lo usa per fare le salsicce (le fa in un laboratorio dove lavorano solo carne di maiale, quindi per la questione contaminazione mi fiderei) con carne, pepe, sale e questo E300.
Di per sè dovrei considerare questo prodotto a rischio per il fatto di avere acido ascorbico, così come consigliatomi nel forum di AIC di Facebook. Non ne capisco però il motivo: forse per le salsicce se ne usa molto di più che per i succhi di frutta? in tal caso però controbatterei che quasi tutte le salsicce confezionate senza glutine hanno questo additivo.
Mi spiace che la mia bimba rinunci per sempre ad una buona salsiccia fresca, quindi vorrei chiarimenti in proposito; ci sono concentrazioni massime consentite? Esistono confezioni di acido ascorbico con scritta senza glutine usate da chi fa salsicce confezionate? Grazie

Re: Acido ascorbico 4 Anni, 9 Mesi fa #6900

Buongiorno,
volevo informarla che ho postato le sue osservazioni alla segreteria alimenti.
Sarà mia cura inviare la risposta ricevuta.
Un cordiale saluto.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC

Re: Acido ascorbico 4 Anni, 9 Mesi fa #6911

Buonasera,
le allego la risposta ricevuta dalla Segreteria Alimenti.
Un cordiale saluto.

risposta S.A:

Dunque la presenza di determinato additivo o aroma, come nel caso dell’acido ascorbico nei succhi di frutta in una specifica categoria merceologica “permessa”, non significa che questo a sua volta lo diventi automaticamente. L’idoneità di un prodotto finito alimentare, infatti, non è data unicamente dalla somma delle idoneità dei singoli ingredienti, ma anche dalla verifica del processo produttivo e dei rischi che questo comporta.

La salsiccia è un prodotto “a rischio” per il celiaco e, pertanto, occorre verificare la presenza della dicitura “senza glutine” in etichetta, come garanzia della sua idoneità. Inoltre, a tal proposito le consiglio di consultare il Prontuario degli alimenti nella sezione “Salumi – Insaccati” dove può trovare questi prodotti sotto alcune aziende.
Segreteria Alimenti
Gruppo AIC
Arrigo Arrighi
Esperto AIC

Re: Acido ascorbico 4 Anni, 9 Mesi fa #6933

Salve, grazie per la risposta, ma queste informazioni già le conoscevo. Vorrei proprio una delucidazione sull'idoneità del singolo ingrediente Acido Ascorbico. (So che la preparazione delle salsicce è comunque a rischio di contaminazione, ma volendo dare fiducia al macellaio che mi rassicura al riguardo mi rimane appunto il dubbio sull'additivo in oggetto). Grazie.

Re: Acido ascorbico 4 Anni, 9 Mesi fa #6937

Salve,
l' acido ascorbico non è altro che la vitamina C che ha proprietà antiossidanti, che lo rende utile come additivo alimentare. L'acido ascorbico è senza glutine, tuttavia, come esplicitato dalla segreteria alimenti, la presenza di determinato additivo o aroma, usato in una specifica categoria merceologica “permessa” come, per esempio, i succhi di frutta, non significa che sia
automaticamente permesso.L’idoneità di un prodotto finito alimentare, infatti, non è data unicamente dalla somma delle idoneità dei singoli ingredienti, ma anche dalla verifica del processo produttivo e dei rischi che questo comporta.
Un cordiale saluto.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC

Re: Acido ascorbico 4 Anni, 9 Mesi fa #6953

Tanto per essere sicuri, se in assenza di glutine macinassi carne e aggiungessi acido ascorbico quindi il risultato sarebbe idoneo? Grazie
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo generazione pagina: 0.34 secondi
Page Design & Concept by