Calendario Eventi

Luglio 2019
D L M M G V S
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
14306 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
19077 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

densintometria
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: densintometria

densintometria 4 Anni, 2 Mesi fa #7368

Salve.ho scoperto di essere celiaca alla età di 11 anni. Ora ne ho 25. A 20 anni ho fatto la moc ed era perfetta. Ora l ho rifatta e quella femorale è buona mentre quella lombare ha t score -0,9 quindi al limite è z score a -0,8. Come è possibile se seguo la dieta ho i valori anticorpi negativi. Mi sto preoccupando pperché ha 25 ho già osteopania.

Re: densintometria 4 Anni, 2 Mesi fa #7376

Buonasera,
per rispondere alla sua richiesta le allego un messaggio del Prof Volta, con il quale il professore rispondeva a domande analoghe alla sua.Spero che quanto trasmesso, solo per conoscenza, possa esserle di una certa utilità.
Un cordiale saluto.


Celiachia e osteopenia.

risposta del Prof.Umberto Volta, CSN-AIC:

Il riscontro di osteopenia in corso di malattia celiaca è estremamente frequente potendo esere riscontrato fino al 70% dei casi. Non vi è dubbio che in questi casi è opportuno intraprendere un trattamento con calcio e vitamina D, riservando l'impiego dei bifosfonati ai casi in cui è già presente uno stato di osteoporosi conclamata con T score > -2.5. La presenza, "eventuale," di una menopausa precoce rappresenta un' ulteriore indicazione al trattamento per evitare che l'osteopenia evolva verso l'osteoporosi. In base a criteri evidence-based la terapia si basa su una dieta ricca di calcio nella quale, se non è presente una intolleranza al lattosio, devono trovare spazio in abbondanza latte e latticini, unitamente agli altri alimenti che contengono calcio in abbondanza- (legumi, verdura, frutta secca, etc..). Al corretto approccio alimentare si deve aggiungere terapia con vitamina D e calcio (esistono a tal proposito in commercio prodotti combinati). Il dosaggio da assumere almeno inizialmente non deve essere necessariamente particolarmente elevato (intorno ad 1 grammo di calcio più il supporto vitaminico). I prodotti i a base di calcio e vitamina D non contengono in genere glutine come eccipiente, ma, pur raccomandando ai pazienti di leggere la composizione dei farmaci evitando quelli che contengono amido frumento voglio ancora una volta sottolineare che la quantità di glutine eventualmente presente nei farmaci come eccipiente è minima raggiungendo al max. gli 0.15 mg per compressa.
Prof. Umberto Volta.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC

Re: densintometria 4 Anni, 2 Mesi fa #7378

Come è possibile che a 25 anni ho già osteopenia pur se seguo la dieta rigorosamente? Quindi dovrò prendere medicine a vita? Ma posso migliorare? E rischio osteoporosi in età giovanile? E poi peggioro in 2 anni? Sono molto preoccupata

Re: densintometria 4 Anni, 2 Mesi fa #7389

Ciao! In molte "disimmunità", come la celiachia, di fatto i livelli di Vitamina D sono ridotti, anche con un'alimentazione adeguata... Non so dirti perché, ma so che questa correlazione bassa vitamina D-alterazioni del sistema immunitario è stata trovata anche in altre condizioni cliniche! Quindi siamo "di base" più predisposti all'osteopenia, anche se stiamo attenti alla dieta! Per questo è consigliabile, nei mesi invernali, fare un'analisi del sangue con dosaggio della vitamina D (25-OH) e, nel caso sia ridotta o ai limiti bassi della norma, fare una supplementazione di vitamina! Se la carenza non è grave basta prendersi poche gocce una volta al mese per 3-4 mesi, non è una terapia "pesante" e dovrebbe bastare a mantenere la densità ossea nella norma! In ogni caso, consultati con il tuo medico di base dopo avergli portato i risultati della MOC!

Re: densintometria 4 Anni, 2 Mesi fa #7396

Grazie mille. La prossima settimana farò le analisi complete e farò la vitamina d. Quindi la moc con la cura può migliorare ? Quindi non sarà una cura a vita? E posso stare tranquilla o rischio osteoporosi giovanile?

Re: densintometria 4 Anni, 2 Mesi fa #7398

Buonasera,
dopo che avrà effettuato gli esami, il medico specialista saprà sicuramente valutare la sua situazione ed essere, quindi, in grado, con terapie farmacologiche e con una dieta appropriata, che contenga calcio e vitamina D, farle riacquisire una giusta mineralizzazione ossea.
Tuttavia ci altri fattori che possono contribuire al suo recupero osseo in maniera naturale come, per esempio, l'esposizione al sole e l'attività fisica. In proposito le allego una pubblicazione su osteopenia associata a celiachia. Spero che quanto trasmesso possa esserle di una certa utilità.
Un cordiale saluto.

- Osteopenia e celiachia.-
La densità delle nostre ossa è determinata da una serie di fattori, tra cui:
- una dieta appropriata in termini di assunzione di calcio, vitamina D e proteine;
- una congrua esposizione ai raggi solari;
- una regolare attività sportiva
A causa del malassorbimento, la densità ossea può risultare ridotta al momento della diagnosi di celiachia, determinando un quadro di osteopenia o, se più grave, osteoporosi.
Uno studio condotto dai gastroenterologi dell'università di Napoli ha evidenziato che a due anni dalla diagnosi di celiachia la densità ossea delle donne celiache migliora sensibilmente a dieta senza glutine ed indipendentemente dall'attività fisica praticata. Ad ogni modo, anche per le donne celiache, è comunque valida la raccomandazione generale di tenere sotto controllo lo stato di mineralizzazione ossea mediante MOC una volta ogni due anni a partire dalla menopausa.

Fonte: Dig Liver Dis. 2012 Jan 23. [Epub ahead of print]; Department of Clinical and Experimental Medicine, University Federico II of Naples, Italy.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC
Ultima modifica: 4 Anni, 2 Mesi fa Da Arrigo Arrighi Moderatore.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo generazione pagina: 0.42 secondi
Page Design & Concept by