Calendario Eventi

Luglio 2019
D L M M G V S
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
14323 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
19104 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Ansia, depressione e disturbi emotivi
(1 Online) (1) Ospite
Scrivi qui le tue domande e condividi le tue curiosità. Noi di AIC saremo lieti di rispondere e invitiamo tutti i membri del Forum a contribuire con una loro risposta.
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Ansia, depressione e disturbi emotivi

Ansia, depressione e disturbi emotivi 3 Anni fa #9800

Buongiorno, ho 38 anni e sono una donna a cui è stata diagnosticata la celiachia circa 2 anni fa. I miei valori erano il seguenti:

antitransglutaminasi 200
antidiomisio: presenti
gastroscopia: atrofia dei villi grado maggio

Sin da bambina ho avuto problemi di stitichezza e sono sempre stata molto magra e stanca, nel 2009 mi è stata disgnosticata la sindrome dell'interstino irritabile a seguito di un periodo di forte stitichezza che poteva essere in realtà dovuto alla celiachia non ancora diagnosticata. Ho avuto uno sviluppo tardivo (verso i 15 anni) seguito da periodi di amenorrea e ritardi del ciclo che è sempre stato irregolare. Sono sempre stata una bambina molto emotiva e ansiosa, direi maggiormente a partire dai 6/7 anni. Tale emotività mi è sfociata in adolescenza con crisi di ansia molto forti, insonnia e varie paure che mi sono poi trascinata nella vita altrenado momenti molto difficili con altri più stabili, sono stata in cura sia da psichiatra che da psicanalista, ora va meglio.
Volevo chiedere: è possibile che essendo stata celiaca ma non trattata avesse influito sul mio stato emotivo? E' possibile secondo voi che la mia sfera emotiva migliori ora che ho scoperto di essere celiaca e aver finalmente eliminato il glutine dalla mia vita? Personalmente credo che qualcosa sia cambiato, ma forse è suggestione e credo che semmai potrei migliorare ci vorrà ancora del tempo, sono passati solo 2 anni dalla diagnosi celiaca.

Grazie ancora Manu

Re: Ansia, depressione e disturbi emotivi 3 Anni fa #9807

Salve,
volevo informarla che ho inviato il suo topic al medico del forum.
Il Dott. Valitutti le risponderà appena possibile.
Un cordiale saluto.
Arrigo Arrighi
Esperto AIC

Re: Ansia, depressione e disturbi emotivi 3 Anni fa #9819

Assolutamente sì, è possibile che l'avvio della dieta sia coinciso anche con un miglioramento dell'ambito emotivo-relazionale.
In due anni dall'inizio della dieta molti celiaci "rinascono".
Il glutine, oltre a determinare malassorbimento di micronutrienti e quindi una ripercussione generale anche sulla sfera psicofisica, nel celiaco può interferire attraversando la barriera intestinale e entrando in competizione con alcuni mediatori neuronali (endorfine) che guidano diverse funzioni, dall'apprendimento all'umore, dal funzionamento socio-relazionale all'autostima.

Non è suggestione. E' la celiachia che è sotto controllo, semplicemente eliminando il glutine dalla dieta tutti giorni della propria vita.
Dott.Francesco Valitutti
Esperto AIC

Nel caso di parere medico, questo non ha valenza di consulto medico. Il consulto telematico è una modalità parziale e insufficiente perché non può sostituire il colloquio, la visita e l'esame della documentazione.

Re: Ansia, depressione e disturbi emotivi 3 Anni fa #9825

Grazie per la risposta....sono da una parte sollevata perché è possibile che migliori la mia sfera emotiva...ho veramente passato dei momenti davvero difficili...se lo avessi scoperto prima forse mi sarei risparmiata tanta sofferenza...scusate il mio sfogo....e grazie ancora....

Re: Ansia, depressione e disturbi emotivi 3 Anni fa #9843

Ciao!
Anche a me è successa la stessa cosa... fin da piccola sono sempre stata una bambina molto ansiosa, verso i 16 anni poi ho iniziato ad avere attacchi di panico, peggiorati anche dal fatto che stavo sempre male ma nessuno mi disse che era celiachia! Ho dovuto lasciare perfino la scuola.
Ora sono 3 anni che seguo la dieta senza glutine e sono molto migliorata... approfitto per chiedere un parere al dott. Valitutti: sono ancora atualmente in cura con Daparox apunto per queste crisi di panico (ora è qualche anno che non mi succede più, l'ansia però di fondo c'è sempre...); lei ha scritto
"il glutine, oltre a determinare malassorbimento di micronutrienti e quindi una ripercussione generale anche sulla sfera psicofisica, nel celiaco può interferire attraversando la barriera intestinale e entrando in competizione con alcuni mediatori neuronali (endorfine) che guidano diverse funzioni, dall'apprendimento all'umore, dal funzionamento socio-relazionale all'autostima.", cosa può significare questo nel mio caso? il Daparox quindi non mi serve più a niente?
Grazie mille!!
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.40 secondi
Page Design & Concept by