Calendario Eventi

Giugno 2020
D L M M G V S
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
15876 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
21175 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

viaggio a Rodi (Grecia)
(1 Online) (1) Ospite
Viaggiare fuori dall’Italia può sembrare molto complesso. Sono pochi i Paesi in cui esiste un network verificato come quello italiano. Tuttavia, molti Paesi sono attrezzati per capire ed accogliere il celiaco. Racconta la tua esperienza, positiva o negativa, e aiuta gli altri utenti del Forum a viaggiare in libertà.
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: viaggio a Rodi (Grecia)

viaggio a Rodi (Grecia) 5 Anni, 12 Mesi fa #5080

Salve a tutti,

a metà luglio andrò a rodi, in Grecia, qualcuno può darmi suggerimenti su dove poter mangiare gluten free?

Grazie infinite

Rosanna

Re: viaggio a Rodi (Grecia) 5 Anni, 11 Mesi fa #5093

Ciao,

sono stata a Rodi un anno fa. Nella lista discussioni trovi tutta la discussione.
Ti allego solo la mia ultima mail per riassumere ma guarda anchele risposte precedenti, altri forumisti avevano dato il loro contributo. Ciao!


Sono appena rientrata da Rodi.
Le indicazioni di Maffi e Aris sono state preziosissime. Le ringrazio di cuore, sono potuta partire più rilassata- anche se un bagaglio intero era dedicato a biscotti , pane e pasta sg.
Nella mia esperienza devo confermare tutto quello detto da Maffi: in corrispondenza dei grossi centri turistici (Lindos/lardos) e Rodi città si possono trovare supermarket abbastanza forniti (gallette, pasta, pane trovati per es. nel carrefour express di Kiotari) ma anche i market più piccoli la globalizzazione si fa sentire e si possono trovare prodotti sicuri- sughi barilla, buste italiane di crudo già affettato, wurstel, mozzarelle...
Ho trovato difficoltà nel reperire succhi di frutta (ma ho compensato col fatto che si possono trovare locali che fanno speremute di arancia fresca) mentre per i gelati si trovano quasi ovunque gli algida con scritte multilingue e senza glutine.
Per quello che riguarda i ristoranti: è utile portarsi il foglietto di celiac.travel o quello caricato in un mio post precedente. Ho incontrato camerieri che non capivano quello che chiedevo (ma sono riuscita a farmi fare un riso bollito in "acqua pulita") altri invece che erano perfettamente al corrente e mi hanno ben consigliato .
Ultima nota: attenzione ai piatti alla griglia, sulla stessa griglia spesso riscaldano anche la pita...

Buon viaggio!
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.37 secondi
Page Design & Concept by