Calendario Eventi

Dicembre 2019
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
14977 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
20041 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

CELIACHIA E PATOLOGIE CORRELATE
(1 Online) (1) Ospite
Hai mancato l'appuntamento con #AICmediconline? Qui troverai quello che c'è da sapere. Non perdere il prossimo incontro!

ARGOMENTO: CELIACHIA E PATOLOGIE CORRELATE

CELIACHIA E PATOLOGIE CORRELATE 6 Anni, 8 Mesi fa #1966

CELIACHIA E PATOLOGIE CORRELATE

Su questo importante tema interviene l'esperto AIC dott. Francesco VALITUTTI.

L'incontro si terrà il 24 aprile dalle ore 14:00 alle ore 15:00.

Potete già postare qui le vostre domande, che saranno soggette a moderazione. Collegandovi alla data e all'ora fissata, riceverete le vostre risposte in tempo reale. Ricordiamo che evitare di porre più volte una domanda già posta vi garantisce una risposta diretta.

E se per caso doveste perdere l'appuntamento, le vostre domande e relative risposte saranno visibili successivamente in archivio (INCONTRI PASSATI).
Moderatore Forum Celiachia

Re: CELIACHIA E PATOLOGIE CORRELATE 6 Anni, 8 Mesi fa #1969

Buongiorno,
il centro poliabortività al quale mi sono rivolta mi ha prescritto una serie di esami tra i quali quelli legati alla celiachia.
Sono risultati i seguenti valori:
AC. ANTI.MUSCOLO LISCIO 80 (valore rif. fino a 40)
AC. ANTI-TRANSGLUTAMINASI 55,50 (valore rif. fino a 20)
AC. ANTI-TRANS. IgA > 100 (valore rif. fino a 9)
AC. ANTI-GLIADINA DEAMIDATA IgA 81,20 (valore rif. fino a 5.50)
AC. ANTI-GLIADINA DEADIDATA (IgG) >100 (valore rif. fino a 10)
Di seguito il centro mi ha detto di rivolgermi ad un gastroenterologo, il quale mi ha prescritto gastroscopia con biopsie.
Ho letto molti post , domande e risposte, nel quale dite che i valori devono normalizzarsi prima di intraprendere una nuova gravidanza.
Ma i mesi passano e io nel frattempo invecchio. Non vorrei aspettare oltre…
Vorrei sapere se, continuando la dieta senza glutine (che ho iniziato da più di un mese) e con i giusti integratori ho possibilità di portare avanti una nuova gravidanza.
Ci sono donne celiache che non sanno di essere eppure hanno delle gravidanze normali.. perché io non dovrei????

Re: CELIACHIA E PATOLOGIE CORRELATE 6 Anni, 8 Mesi fa #1976

Salve! E'nota la co-morbidita'tra diabete e celiachia. La mia domanda è la seguente: un celiaco a dieta aglutinata da tempo è comunque a rischio di diabete ( e se si in che percentuale rispetto la popolazione normale)
oppure la dieta sg lo copre da questa patologia? qual'è attualmente la corrente di pensiero prevalente

Re: CELIACHIA E PATOLOGIE CORRELATE 6 Anni, 8 Mesi fa #1979

Buongiorno,
ho 28 anni e sono celiaca dalla nascita, nel senso che mi è stata diagnosticata la celiachia ad un anno di vita perchè rimettevo tutto ciò che mangiavo ed ero molto deperita. Da allora seguo una dieta senza glutine rigorosa. Sin da quando ero piccola il sintomo legato a un incidentale assunzione di glutine era che rimettevo ciò che avevo mangiato; anche se le dosi erano piccole il mio fisico reagiva così non appena raggiungeva la fase digestiva. Da qualche anno ho notato che ciò non è più successo (da almeno 10 anni direi), nel senso che se erroneamente mangio qualcosa che non dovrei mangiare non ho più nessun sintomo. Un esempio tra altri, l'anno scorso ho mangiato per sbaglio due sere di fila in un albergo della pasta di kamut (mentre gli albergatori mi avevano detto che era pasta senza glutine) e io non ho avuto nessun problema... l'ho scoperto perchè invece un'altra mia amica celiaca è stata malissimo in quanto lei ha molta più sensibilità di me (penso perchè ha scoperto la celiachia da non tantissimo tempo). Chiaramente so che non si guarisce dalla celiachia e io la mia dieta continuo a seguirla, probabilmente mi sono solo disintossicata.
Il problema è questo, visto che mi capita molto spesso di mangiare fuori, ho diminuito un po' le attenzioni sulla eventuale presenza di farina in alcune preparazioni...chiaramente non mi mangio un piatto di pasta di farina di grano e nemmeno una cotoletta! ma per semplificarmi la vita ogni tanto un risotto alla mensa, per esempio, me lo prendo, anche se so che possono averlo contaminato in mille modi...Io però le ripeto non ho più nessun sintomo mentre quando ero bambina per la stessa faccenda li avrei avuti. Secondo lei questo mio atteggiamento è molto rischioso?
Se continuo a non avere sintomi, quali rischi si possono comunque correre?
Quali patologie o rischi per la salute possono verificarsi nel caso di una limitatissima assunzione di glutine alla settimana? (diciamo, per fare una stima, un equivalente di 10 grammi di farina al massimo a settimana)
C'è un limite massimo (maggiore di zero! ) di assunzione di glutine consentito per permettere una vita un po' meno "faticosa"?
Gli esami del sangue tipici per la celiachia possono essere dei validi indicatori per monitorare la situazione?
Grazie!
Alessandra

Re: CELIACHIA E PATOLOGIE CORRELATE 6 Anni, 8 Mesi fa #1986

Salve, a mio figlio, ora 5 anni, è stata diagnosticata la celiachia a novembre 2011. I suoi sintomi erano stanchezza, dolori addominali e carenza di ferro e sideremia. L'ultimo medico che lo ha visitato mi ha parlato, nonostante la dieta rigorosa (i valori si sono quasi azzerati), di CELIACHIA CON ANEMIA SIDEROPENICA. Dopo 4 mesi di integratori a base di ferro i valori di ferro e sideremia si sono alzati, ferritina 27 e sideremia 90.

Le mie domande sono:
- Cosa significa celiachia con anemia sideropenica?
- Ogni quanto tempo bisogna controllare i valori del ferro-sideremia?
- E' sufficente l'introduzione del ferro periodica o ci sono altre cure?

Recentemente ho letto che la presenza di afte in bocca sono un altro sintomo della celiachia, anche queste presenti spesso nella bocca di mio figlio; a cosa sono dovute? c'è un modo per evitare la loro formazione? e la loro presnza sono indice di contaminazioni?

grazie

Re: CELIACHIA E PATOLOGIE CORRELATE 6 Anni, 8 Mesi fa #1994

Buongiorno . Sono direttamente interessato dato che mia moglie è celiaca !! Vorrei sapere se il hydrolyzed wheat protein e hydrolyzed wheat gluten nei prodotti cosmetici che si applicano sul cuoio capelluto e pelle , sono pericolosi o possono dare una reazione ? Grazie.
Tempo generazione pagina: 0.53 secondi
Page Design & Concept by