Calendario Eventi

Ottobre 2017
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Appuntamenti Forum

Written on 10/01/2014, 10:41 by Moderatore
 La psicologa ed esperta AIC Dott.ssa Francesca SAFINA risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
10646 0
Written on 11/05/2013, 09:46 by Moderatore
  Il medico ed esperto AIC Dott. Francesco VALITUTTI risponde alle vostre domande. Si ricorda agli utenti che il prossimo incontro si terrà mercoledì...
14086 0
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Diagnosi celiachia del 1997
(1 Online) (1) Ospite
Hai mancato l'appuntamento con #AICmediconline? Qui troverai quello che c'è da sapere. Non perdere il prossimo incontro!
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Diagnosi celiachia del 1997

Diagnosi celiachia del 1997 1 Anno, 10 Mesi fa #8668

Gentilissimo Dottore,
mio figlio è stato diagnosticato celiaco nel lontano 1997 all’età di dieci anni. Non ha mai avuto i sintomi classici (gonfiore, diarrea ecc.) ed è sempre cresciuto nella media.
Poiché leggo nel forum referti di gastroscopia attuali molto dettagliati , con anche il grado di severità della patologia, mentre quello in nostro possesso eseguito anni fa (non so neanche se ora si prelevano le stesse parti della mucosa per la biopsia intestinale) è meno preciso, vorrei sapere se a Suo avviso possa trattarsi solo di una intolleranza leggera al glutine e non di celiachia.
Al momento della diagnosi non sono stati eseguiti esami sugli alleli della celiachia. Adesso dopo anni di dieta senza glutine si possono effettuare i test genetici sulla predisposizione alla celiachia??
Ci sono altri esami che altri potrebbe fare adesso?
Grazie infinite per l'attenzione
Allegati:

Re: Diagnosi celiachia del 1997 1 Anno, 10 Mesi fa #8669

Il referto della biopsia è sufficientemente dettagliato. Erano positivi anche gli anticorpi alla diagnosi?

E' sempre possibile effettuare il test genetico per confermare una diagnosi, qualora necessario e richiesto opportunamente dallo specialista.

Ad oggi c'è poco da fare come indagini: se la dieta è stata sempre adeguata (senza trasgressioni) non ci dovrebbero (uso il condizionale) essere gli anticorpi antitransglutaminasi positivi. Questi anticorpi vanno monitorati a cadenza annuale -biennale per valutare l'adesione alla dieta. Se risultassero positivi a dieta senza glutine, tali anticorpi sarebbero oggi una prova indiretta della diagnosi del 1997 e sarebbero indicativi di una cattiva gestione della dieta.
Dott.Francesco Valitutti
Esperto AIC

Nel caso di parere medico, questo non ha valenza di consulto medico. Il consulto telematico è una modalità parziale e insufficiente perché non può sostituire il colloquio, la visita e l'esame della documentazione.
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.17 secondi
Page Design & Concept by